I backlink sono molto importanti per la tua strategia SEO, poiché hanno un impatto diretto sul tuo posizionamento nei motori di ricerca. Con i compiti personalizzati di rankingCoach, ti proporremo potenziali siti web per backlink in cui i tuoi concorrenti possono attualmente essere trovati. Questo ti aiuterà anche ad avere una migliore comprensione dei backlink comuni nel tuo settore di attività.

Ottenere backlink di buona qualità può essere uno dei compiti più impegnativi nella tua strategia SEO. Quindi, al fine di farlo bene e far sì che ogni backlink conti, dovresti seguire le linee guida di Google. Non seguire le linee guida di Google potrebbe potenzialmente danneggiare le classifiche SERP del tuo sito web.

Prima di tutto, evita qualsiasi link innaturale. Un link è considerato innaturale se cerca di manipolare il pagerank o il posizionamento di un sito in Google. Anche se non è stato inserito dal proprietario del sito o non è stato verificato/confermato dal proprietario. Controlla la lista qui sotto per sapere come assicurarti di non ottenere link innaturali. Ti diciamo tutto sulle strategie che dovresti evitare per costruire backlink di successo:

  1. Comprare o vendere link. Non solo in cambio di denaro ma anche in cambio di beni o servizi. Con questo si fa anche riferimento ad offrire un campione gratuito di un prodotto, per esempio, o un servizio, al fine di avere il link al tuo sito su un altro sito web.

  1. Scambi eccessivi di link o unirsi a pagine partner solo con l'obiettivo del cross-linking. Il principio è "io aggiungo il tuo link se tu aggiungi il mio". Questo può essere molto pericoloso per il ranking del tuo sito web. La parola "eccessivo" suggerisce che Google sa che ci saranno scambi di link in certe situazioni, ma quando la tecnica è chiaramente abusata, è quando viene il rischio che si finisce per diminuire la propria reputazione nell'indice di Google. Se accetti qualsiasi richiesta di scambio di link alla cieca, non potrai mai sapere la qualità e il contenuto del sito che stai aggiungendo. Collegarsi a un sito che già non ha importanza per Google abbasserà la tua importanza agli occhi di Google. Questo significa che i cattivi link che si collegano al e/o dal tuo sito possono danneggiare il ranking del tuo sito.

  1. Articoli su larga scala o campagne di guest posting con link ricchi di parole chiave. Per esempio, se stai facendo guest blogging con l'intento di costruire link, e quei post sono fatti su larga scala con pochissima qualità, Google potrebbe prendere provvedimenti contro i link in quegli articoli. Inoltre, quando si tratta di keyword-rich anchor text link, significa che per ogni parola chiave si sta collegando a una pagina del tuo sito. In questo caso il consiglio di Google è che questi link siano nofollow.

L'esempio fornito da Google è:

"Ci sono molte fedi nuziali sul mercato. Se vuoi fare un matrimonio, dovrai scegliere l'anello migliore. Dovrai anche comprare dei fiori e un abito da sposa".

  1. Usare programmi o servizi automatici per creare link al tuo sito web. Il problema di base è che quando si generano link automaticamente, non si sa in quali siti web il tuo sito sarà collegato. Se il tuo sito è collegato anche in un altro che non ha rilevanza o non è degno di fiducia - in altre parole, non è un backlink di qualità, questo ovviamente sarà penalizzato da Google.

  1. Richiedere un link come parte dei termini di servizio, di un contratto o di un accordo simile senza permettere al proprietario del contenuto di una terza parte la scelta di qualificare il link in uscita, se lo desidera. Qualificando il link in uscita, Google capirà meglio che tipo di link è, che scopo ha o che relazione avete con l'altra pagina.

  1. Usare gli incentivi, come denaro o altro, per generare link. Gli incentivi possono andare oltre il denaro, si pensi a buoni, prodotti gratuiti, sconti, ecc. L'uso di incentivi non rende il tuo sito web di qualità superiore o più credibile, poiché Google ha bisogno di mostrare siti web che siano effettivamente degni di fiducia e utili per gli utenti del motore di ricerca. Pertanto, i backlink genuini sono più apprezzati da Google, in quanto questo è un segno che il tuo sito web contiene effettivamente contenuti utili.

  1. Pubblicità a pagamento con link. Se paghi per i link, è un modo per ingannare i motori di ricerca e fargli credere che il tuo sito ha più autorità o è più affidabile di quanto non sia in realtà. Quando paghi per i link, questi finiscono tipicamente su siti web di bassa qualità e/o irrilevanti, quindi anche se i tuoi link appaiono nei risultati di ricerca almeno inizialmente, non è probabile che interessino i tuoi potenziali visitatori, poiché non saranno pertinenti alle loro query. Google vuole mostrare risultati pertinenti e di qualità ai suoi utenti, quindi ricordati che questa tecnica potrebbe potenzialmente produrre che Google deindicizzi il tuo sito.

Ricorda che se non segui le linee guida di Google, ciò può avere un impatto negativo sul tuo ranking, poiché alcune strategie possono essere considerate come uno schema di link. Uno schema di link si riferisce a qualsiasi link che tenta di manipolare il Pagerank o il posizionamento di un sito nella SERP di Google.

Ora che hai una migliore comprensione di cosa non fare per costruire una solida rete di backlink, non esitare a leggere questo articolo sulle buone strategie per generare backlink.

Per qualsiasi altra domanda, si prega di contattare il nostro team di supporto, siamo felici di aiutarti.

Hai domande su altri argomenti? Abbiamo altri articoli su altri argomenti

https://help.rankingcoach.com/it/

Hai trovato la risposta?