rankingCoach ha sede in Germania, il che significa che non tutti i clienti devono pagare l'IVA quando hanno un numero di partita IVA valido. Per essere sicuri che le fatture di rankingCoach non includano l'IVA, dovete inserire manualmente il vostro numero di partita IVA nel vostro account di rankingCoach, poiché non abbiamo accesso ai dati IVA delle aziende.

Potete farlo cliccando in alto a destra sull'icona del vostro profilo e poi dovete selezionare "Dati personali". 

Una volta inseriti i vostri dati personali, dovete andare alla sezione Indirizzo di fatturazione. Qui potete aggiungere il vostro numero di partita IVA. Non dimenticatevi di salvarlo una volta inserito il vostro numero di partita IVA. Nel caso in cui non sia possibile salvare il numero di partita IVA, significa che questo numero di partita IVA non è valido per le transazioni transfrontaliere. È importante controllare sempre attentamente se il numero di partita IVA inserito è ancora valido.

Potete verificare se il vostro numero di partita IVA è ancora valido e accettato dalla Commissione Europea nel seguente URL: http://ec.europa.eu/taxation_customs/vies/vatResponse.html

Una volta salvato con successo il vostro numero di partita IVA, esso verrà elaborato nel nostro sistema di pagamento in modo che non vi venga addebitata l'IVA nelle vostre fatture. 

Se avete dimenticato di inserire o aggiornare il vostro numero di partita IVA e vi è stata addebitata l'IVA nella vostra fattura di rankingCoach, potete richiedere l'IVA all'ufficio delle imposte italiane. L'imposta da voi pagata viene emessa dal vostro paese e sono quindi loro ad occuparsi delle richieste di imposta. Per maggiori informazioni sui rimborsi dell'IVA per le operazioni transfrontaliere, consultate questo sito web della Commissione Europea. 

Per ulteriori domande, si prega di contattare il nostro team di supporto, siamo più che felici di aiutarvi. 

Altre domande? Abbiamo altri articoli su altri argomenti. 

https://help.rankingcoach.com/

Hai trovato la risposta?